Quando serve ci siamo

DECRETO LEGGE 134 SUL PRECARIATO del 25.9.09: domande entro il 9 ottobre 2009

A seguito della pubblicazione in G.U. del Decreto Legge sul precariato, in attesa del Decreto Ministeriale applicativo (già domani) e la relativa circolare di accompagnamento del MIUR con i moduli di domanda si segnalano alcuni importanti passaggi:
personale interessato – docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento e personale ATA incluso nelle graduatorie provinciali di prima e seconda fascia che hanno conseguito, nell’anno scolastico 2008/2009, nomina a tempo determinato di durata annuale (31 agosto) o sino al termine delle attività didattiche (30 giugno);
supplenze dagli “elenchi prioritari”- conferite dai dirigenti scolastici per assenze del personale in servizio, con precedenza assoluta rispetto al personale inserito nelle graduatorie di circolo e di istituto;
punteggio – Il punteggio viene attribuito per la medesima classe di concorso, posto di insegnamento, profilo professionale per il quale l’interessato ha prestato utilmente servizio nell’a.s. 2008-2009. Il personale docente ha diritto al riconoscimento della valutazione dell’intero anno di servizio; il personale A.T.A all’attribuzione dello stesso punteggio conseguito nell’anno scolastico 2008/2009, da utilizzare in occasione dell’ aggiornamento delle graduatorie permanenti o per l’inserimento in esse;
scelta delle sedi – deve essere operata per distretti. Nella domanda devono essere indicati almeno 3 distretti sul territorio suddiviso in numero di distretti compreso da 6 a 10;
Per le supplenze brevi, sino a 10 giorni, nelle scuole dell’infanzia e primaria può essere indicato 1 solo distretto nell’ambito di quelli prescelti.
Share