Quando serve ci siamo

TAR: ACCOLTE ATRE 7.000 RICHIESTE DI INSERIMENTO A PETTINE

Un altro parere favorevole del TAR, stessi giudici amministrativi che si sono espressi favorevolmente già lo scorso 9 ottobre alla richiesta di inserimento a “pettine” nelle graduatorie, accoglie le richieste di un ulteriore contingente di 7.000 ricorrenti.
Questo arrivo scaglionato dei vari ricorsi dietro ad ognuno dei quali si raggruppano migliaia di domande d’inserimento a “pettine”, dimostra che nessuno conosce veramente la dimensione del problema. Si continua a parlare unicamente dei ricorsi dell’ANIEF, mentre è cosa nota che tutti i sindacati hanno promosso la stessa azione. Se un piccolissimo sindacato come l’ANIEF ne conta 15.000, come viene sostenuto, a quanto ammonterà la somma dei ricorrenti compresi quelli promossi da ogni sede provinciale del sud di FLCGIL, SNALS-Confsal, CISL, UIL e GILDA? Confermiamo le nostre preoccupazioni e riteniamo di aver fatto cosa giusta nel lanciare da lunedì 9 le azioni legali di tutela in contrapposizione al tentativo di aggredire le attuali graduatorie ad esaurimento senza attendere impassibili la conclusione di questo brutto braccio di ferro tra poveri del quale tutti francamente avremmo fatto volentieri a meno.
Share