Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie a.s. 2015-2016

In data 19 maggio 2015, il Miur ha emanato la nota 15379,

avente per oggetto: “Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’anno scolastico 2015/16. Trasmissione ipotesi CCNI e presentazione domande.”.

Con la stessa sono state definite le date di presentazione delle domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria come appresso riportato:

–      dal 15 al 30 giugnopersonale docente della scuola dell’infanzia e della primaria (le relative domande saranno presentate esclusivamente tramite la modalità istanze on-line);

–      dal 1° al 15 lugliopersonale docente della scuola di I e II grado (le relative domande saranno presentate esclusivamente tramite la modalità istanze on-line);

–      dal 1° al 15 lugliopersonale educativo e docenti di religione cattolica;

–      entro il 10 agostopersonale A.T.A.

Per le domande per la scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, formulate on-line, saranno definite ulteriori istruzioni con guide operative sul portale istanze on-line; invece le domande relative al personale educativo, ai docenti di religione cattolica e al personale ATA saranno prodotte in cartaceo con le modalità appresso riportate.

Le domande di utilizzazione vanno indirizzate all’Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità, per il tramite del dirigente scolastico dell’istituto di servizio.

Le domande di assegnazione provvisoria e di utilizzazione in altra provincia vanno presentate direttamente all’Ufficio territorialmente competente della provincia richiesta e, per conoscenza, all’Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità. Nel caso di domande presentate con modalità on-line andranno inviate esclusivamente all’Ufficio territoriale della provincia di destinazione; il sistema informativo informerà l’Ufficio territoriale della provincia di titolarità.

Le domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria degli insegnanti di religione cattolica devono essere presentate alle Direzioni regionali competenti (ossia alle Direzioni Regionali nel cui territorio è ubicata la Diocesi richiesta).

Al personale che produca domanda anche per diverso ordine di scuola si applica la data di scadenza del proprio ordine di appartenenza.

La documentazione e le certificazioni relative alle domande seguono le disposizioni dell’art. 9 del CCNI per la mobilità (23/2/2015) e dell’art. 4 della O.M. n. 4 del 24/2/2015.

Ai fini della valutazione del punteggio per le utilizzazioni gli interessati non devono inviare alcuna documentazione, in quanto la valutazione dei titoli è formulata dalla istituzione scolastica di servizio. Ai fini della precedenza nelle operazioni e per la documentazione dei requisiti per le assegnazioni provvisorie vanno presentate dichiarazioni sostitutive delle certificazioni, ai sensi dell’art. 9 del CCNI 23/2/2015 e della O.M. n. 4 del 24/2/2015, con l’eccezione dei casi in cui, in base a tali disposizioni, va espressamente prodotta una documentazione.

Nel caso di domande on-line sarà possibile, per gli interessati, l’invio della documentazione in formato elettronico.

La nota emanata in data odierna contiene, al fine di consentire l’operatività, in allegato, l’Ipotesi di CCNI relativa alle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’a.s. 2015/2016, sottoscritta il giorno 13/5/2015 e preannuncia agli UU.SS.RR. l’invio del CCNI, non appena lo stesso sarà munito di certificazione, al termine dell’iter di verifica previsto dall’art. 40-bis del D.Lgs. n. 165/2001.

Alla nota sono allegati i moduli domanda relativi a tutte le categorie di personale scolastico.

Per l’assistenza alla compilazione delle domande i soli iscritti potranno concordare un appuntamento contattando la segreteria per tempo.

Mobilità docenti e A.T.A a.s. 15-16

Siglato il CCIN sulla mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l’a.s. 2015/2016 ed emanata l’ordinanza ministeriale n° 4 prot. 145 del 24 febbraio, relativa alla mobilità si informa che:

  • tutte le domande, del personale docente e ATA, dovranno essere compilate on line e trasmesse alla scuola via web;
  • le domande potranno essere prodotte per quanto attiene il personale docente ed educativo nel periodo compreso tra il 26 febbraio 2015 e il 16 marzo 2015 (termine ultimo).
  • Il termine iniziale per la presentazione delle domande di movimento per il personale ATA è fissato al 18 marzo 2015 ed il termine ultimo è fissato al 15 aprile 2015.

PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI

  • Personale docente scuola dell’infanzia – 16 aprile
  • Personale docente scuola primaria – 6 maggio
  • Personale docente scuola secondaria di I grado – 26 maggio
  • Personale docente scuola secondaria di II grado – 15 giugno
  • Personale educativo – 26 maggio
  • Personale A.T.A. – 29 luglio

Si ricorda a tutti che l’assistenza sindacale nella compilazione delle domande di trasferimento sarà prestata, per correttezza, unicamente ai colleghi che risulteranno regolarmente associati o che si iscriveranno allo SNALS contestualmente.

Scarica gli allegati il Contratto e l’Ordinanza.

Permessi per il diritto allo studio (150 ore).

Si pubblicano il contratto e il facsimile per le richieste dei permessi al diritto allo studio.

Le istanze, che riguardano tutto il personale a TD e a TI, andranno prodotte entro il 15 novembre.

Vedi il contratto e il facsimile di domanda.

Share

Graduatorie d’Istituto: pubblicazione prima fascia.

Per giovedì 9 ottobre è stata disposta, dal dirigente dell’Ufficio VIII° ambito territoriale di Udine, la pubblicazione delle graduatorie definitive di circolo e di istituto di prima fascia del personale docente ed educativo.

 

Share

Blocco dei contratti e degli aumenti di anzianità per il personale e per i Dirigenti.

Contro il blocco dei contratti e degli aumenti di anzianità del personale docente e ATA; contro il blocco del contratto dei Dirigenti Scolastici 

Flc-Cgil,  Cisl-scuola, Uil-scuola, Snals-Confsal, Gilda-FGU avviano una fase di assemblee e di iniziative nelle scuole contro il blocco dei contratti e degli aumenti di anzianità, il tentativo di regolare per legge diritti, doveri e orario di lavoro e valutazione.
Sono in fase di organizzazione le assemblee in tutte le scuole per discutere delle proposte delle organizzazioni sindacali e del giudizio sul Piano scuola. La diminuzione della retribuzione media dei dirigenti scolastici, che colpisce soprattutto i dirigenti assunti con gli ultimi due concorsi, vale oltre 100 milioni di euro, in contrasto con l’aumento dei carichi di lavoro e delle responsabilità.

Un duro colpo al valore della professionalità e ai diritti dei lavoratori.

Non è così che si valorizza la scuola!

Si lanciata una petizione tra tutti i docenti, ATA e dirigenti scolastici per il diritto al contratto nazionale e agli aumenti retributivi.
Le organizzazioni sindacali chiedono a tutte le lavoratrici e i lavoratori della scuola di garantire una forte partecipazione alle iniziative che saranno promosse perchè senza partecipazione e consenso non si può rispondere allo scippo del salario e dei diritti.

Vai al volantino per la raccolta delle firme.

 

Vai alla calendario delle assemblee.

Share

Nomine a tempo indeterminato docenti e ata: contingenti

Si pubblicano i dati relativi ai contingenti ed ai posti per le nomine a tempo indeterminato di docenti, educatori e personale ATA.

Vedi le tabelle.

Share

GAE provvisorie Docenti ed ducatori

Pubblicate in data odierna le graduatorie ad esaurimento provvisorie del personale docente ed educativo.

Per i ricorsi amministrativi l’ufficio ha predisposto questo form che va compilato in ogni sua parte.

Qualora non pervenisse immediatamente ricevuta della presentazione del ricorso presentato attraverso il sito dell’USP, si invitano gli interessati a utilizzare questo modulo ed inviarlo con raccomandata A/R.

Dalla data di pubblicazione ci sono 5gg di tempo per presentare i ricorsi.

Decreto di pubblicazione.

 

 

Share

Esuberi personale docente ed educativo.

L’ufficio scolastico provinciale di Udine comunica, con la nota Prot. AOOUSPUD del 4 luglio  che, dopo le operazioni di mobilità del personale docente della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado e del personale educativo, non risultano posizioni in esubero in questa Provincia.

Share

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2014: date e modelli di domanda.

Con nota del 07 luglio 2014 il Miur pubblica le indicazioni per la presentazione delle domande di utilizzazione e assegnazione provvisorie.

Le date di presentazione delle domande

Personale docente con modalità on line

  • docenti scuola dell’infanzia e primaria: dall’11 al 21 luglio 2014
  • docenti scuola secondaria di I e II grado: dal 24 al 30 luglio 2014

Personale a.t.a., personale educativo e insegnanti di religione cattolica con modalità cartacea

  • personale educativo e IRC: entro il 25 luglio 2014
  • personale a.t.a.: entro il 12 agosto 2014

Le domande di utilizzazione debbono essere indirizzate all’Ufficio territorialmente competente della provincia  di titolarità tramite il dirigente scolastico dell’istituto di servizio. Le domande di assegnazione  provvisoria e di utilizzazione in altra provincia debbono essere presentate direttamente all’Ufficio territorialmente competente della provincia richiesta e, per conoscenza, all’Ufficio territorialmente  competente della provincia di titolarità.

Le domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria degli insegnanti di religione cattolica debbono  essere presentate alle Direzioni Regionali competenti (vale a dire alle Direzioni Regionali nel cui territorio è  ubicata la Diocesi richiesta).

Il personale interessato a presentare domanda anche per diverso ordine di scuola è tenuto a rispettare la data  di scadenza del proprio ordine di appartenenza

La documentazione e le certificazioni da allegare alle domande debbono essere prodotte in conformità a  quanto riportato nell’articolo 9 del C.C.N.I. relativo alla mobilità, sottoscritto in data 26 febbraio 2014 e  nell’art. 4 della relativa O.M. n 32 del 28 febbraio 2014.

Si segnala la possibilità per l’utente interessato di allegare, all’atto della presentazione della domanda, la  documentazione in formato elettronico, secondo le indicazioni contenute nelle guide operative .

Vai alla documentazione.

Share