Riconoscimento anzianità valida ai fini dell’attribuzione delle successive posizioni stipendiali

Il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 23 AGOSTO 1988, N. 399 ART. 4. relativo all’INQUADRAMENTO ECONOMICO dei PASSAGGI DI QUALIFICA FUNZIONALE al Comma 3 prevede che:

  • AL COMPIMENTO DEL SEDICESIMO ANNO PER I DOCENTI LAUREATI DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE;
  • DEL DICIOTTESIMO ANNO PER I COORDINATORI AMMINISTRATIVI, PER I DOCENTI DELLA SCUOLA MATERNA ED ELEMENTARE, DELLA SCUOLA MEDIA E PER I DOCENTI DIPLOMATI NELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE;
  • DEL VENTESIMO ANNO PER IL PERSONALE AUSILIARIO E COLLABORATORE;
  • DEL VENTIQUATTRESIMO ANNO PER I DOCENTI DEI CONSERVATORI DI MUSICA E DELLE ACCADEMIE,

l’ANZIANITA’ UTILE AI SOLI FINI ECONOMICI E’ INTERAMENTE VALIDA AI FINI DELL’ATTRIBUZIONE DELLE SUCCESSIVE POSIZIONI STIPENDIALI.

Quindi per coloro che:

  1. dispongono già della ricostruzione di carriera;
  2. che hanno fatto più di 4 anni di preruolo;
  3. che hanno l’anzianità di cui sopra,

è possibile proporre istanza per ottenere il nuovo computo degli anni preruolo considerati parzialmente in sede di ricostruzione di carriera.

Scarica modulo domanda.

DSGA – MANCATO PAGAMENTO INDENNITA’ DI REGGENZA SU DUE SCUOLE

Visto il permanere del mancato pagamento del compenso di cui all’art. 19, comma 5 bis, del D.L. 6 luglio 2011, n. 98, spettante ai DSGA in reggenza su due scuole, lo Snals ha dato mandato al Legale di predisporre il ricorso per decreto ingiuntivo per coloro che hanno diritto al pagamento dell’indennità di reggenza e sbloccare in questo modo la situazione incresciosa creata dal MEF.

Come noto, il CCNL stipulato il 10.11.2014 all’art. 2 recita: “1. Per gli anni scolastici 2012-2013 e 2013-2014, al DSGA che copra o abbia coperto posti assegnati in comune con più istituzioni scolastiche, per effetto delle misure di razionalizzazione di cui all’art. 19, commi 5 e 5-bis del D.L. n. 98/2011, compete, per i periodi di copertura dei relativi posti, una indennità mensile fissa e ricorrente, corrisposta per dodici mensilità, avente natura accessoria, di Euro 214,00 mensili lordi….(omissis) 4. Con ulteriore sessione negoziale, gli effetti del presente accordo potranno essere estesi anche ai successivi anni scolastici, ai sensi della normativa richiamata al comma 3.”;

Con successivo CCNL 19.04.2018 per il triennio 2016/2018, all’art. 39 intitolato “Indennità per il DSGA che copra posti comuni a più istituzioni scolastiche” viene stabilito: “In attuazione dell’art. 2, comma 4 del CCNL relativo ai direttori dei servizi generali ed amministrativi delle scuole (DSGA) sottoscritto il 10/11/2014, gli effetti del predetto CCNL sono prorogati fino al termine dell’anno scolastico nel corso del quale è adottato l’accordo in sede di conferenza unificata di cui all’art. 19, comma 5-ter del D.L. 6-7-2011, n. 98.”.

Inoltre, ai sensi dell’art. 2, comma 3, del CCNL 19.04.2018: “gli istituti a contenuto economico con carattere vincolato ed automatico sono applicati dalle amministrazioni competenti entro 30 giorni dalla data di stipulazione del contratto medesimo.”.

Sulla base di tali argomentazioni l’Avv. Francesca Starace, legale convenzionato, ha provveduto a presentare i ricorsi per decreto ingiuntivo innanzi al Tribunale, Sezione Lavoro, ottenendo dal Giudice l’emanazione dei decreti ingiuntivi immediatamente esecutivi nei confronti del Miur e delle Ragionerie Provinciali ed il conseguente pagamento agli interessati entro 40 giorni dalla notifica dei provvedimenti giudiziali.

Per tutto quanto sopra esposto,  è possibile aderire al ricorso per decreto ingiuntivo, ai sensi dell’art. 39 CCNL 2016/2018 e dell’art. 146, punto 7 del CCNL 2007, affidando l’incarico al suddetto legale convenzionato presso l’UFFICIO DEL CONTENZIOSO della Sefreteria SNALS di Udine, presentando i seguenti documenti in formato PDF già scansionati:

  1. Decreti del Direttore Generale dell’U.S.R. con il quale è avvenuta l’assegnazione in reggenza su due scuole negli anni scolastici di interesse;
  2. certificati di servizio degli Istituti in cui è stata svolta la reggenza;
  3. lettera raccomandata o pec di richiesta pagamento indennità indirizzata all’Istituto ed alla Ragioneria Territoriale;
  4. documento d’identità;
  5. codice fiscale;
  6. pagamento del Contributo Unificato da versare al Tribunale di interesse (l’importo varia in base allo scaglione di valore: € 49,00 fino ad un valore di € 5.200,00; € 118,50 per procedimenti da € 5.200,00 ad € 26.000,00).

Per fissare un incontro di adesione e consegna della documentazione scrivere a udine.legale@snals.it

L’adesione è riservata agli associati allo SNALS-Confsal di Udine ed è previsto un contributo per la procedura.

ATA: Calendario supplenze a.s. 2019-20

Si pubblica il calendario delle convocazioni per le supplenze del personale ATA as 19-20, le operazioni si svolgeranno presso l’ITC Deganutti di Udine.

Vedi calendario

Ruoli: calendario operazioni ambiti provinciali.

Pubblicato il calendario delle operazioni, predisposto dagli Ambiti provinciali della Regione F.V.G., relativo alle immissioni in ruolo per l’a.s. 2019/2020.

Vai al calendario.

ATA: assistenti amministrativi per utilizzazioni DSGA

Con nota del 14 agosto l’USR ha comunicato il calendario delle convocazioni degli assistenti amministrativi aspiranti all’utilizzazione in qualità DSGA sui posti disponibili e/o vacanti per l’anno scolastico 2019/2020.

Le operazioni di utilizzazione avranno luogo presso l’USR di Trieste lunedì 19 agosto 2019 come segue:

  • ore 15,00 provincia di Trieste;
  • ore 15.30 provincia di Gorizia:
  • ore 16.00 provincia di Udine;
  • ore 16.30 provincia di Pordenone.

Gli aspiranti sono stati convocati in numero maggiore rispetto alle disponibilità di posti, in previsione di eventuali assenze o rinunce

Il personale convocato è quello inserito negli elenchi definitivi pubblicati sul sito web dell’USR FVG in data 14 agosto 2019.

Mobilità: scheda riassuntiva

Mobilità del personale di ruolo valida per i movimenti del prossimo anno scolastico 2019/2020.

MOBILITA’ 2019/2020 –presentazione domande di trasferimento, passaggio di ruolo e di cattedra per tutto il personale docente 

dall’11.03.2019 al 05.04.2019

– presentazione domande in modalità cartacea per la mobilità territoriale e professionale per il licei musicali

dal 12.03.2019 al 05.04.2019

– presentazione domande di trasferimento del personale educativo

dal 3.05.2019 al 28.05.2019

– presentazione domande di trasferimento del personale ATA

dal 01.04.2019 al 16.04.2019

– presentazione domande di trasferimentodelpersonale docente di religione dal 12.04.2019 al 15.05.2019

La pubblicazione dei movimenti avverrà

– 20.06.2019 per tutti i gradi di scuola per il personale docente

– 10.07.2019 per il personale educativo

– 01.07,2019 per il personale ATA

– dal 13.062019 al 23.06.2019 per i Licei Musicali

– 15.05.2019per i docenti di religione

SITO MIUR SULLA MOBILITA’
http://www.istruzione.it/mobilita_personale_scuola/mobilita.shtml

Mobilità

In attesa della pubblicazione dell’ordinanza sulla mobilità si riassume in allegato quanto comunicato in un incontro al MIUR svoltosi con le OO.SS.

Le domande (on line):

  • Docenti dall’11 marzo;
  • ATA dall’1 aprile;
  • pers.Educativo dal 3 maggio;
  • pers. licei musicali dal 12 marzo (cartacee).

Vai al resoconto

Concorso Ordinario per DSGA 2108/2019: corso gratuito per iscritti SNALS-ConfSAL

Si pubblica la Locandina e la Scheda Didattica relative all’avvio del corso, gratuito, di preparazione alla prova preselettiva, predisposto dall’ufficio di Formazione Nazionale SNALS-ConfSAL in favore degli associati.
Il Corso è offerto e gratuitamente dallo Snals-Confsal ed è riservato agli iscritti e i familiari più stretti degli iscritti stessi.
Gli iscritti Snals-Confsal interessati alla fruizione del Corso sono invitati a rivolgersi direttamente al Segretario provinciale.
 

 

Pensionamenti: Riapertura domande con scadenza 28 febbraio

CESSAZIONI DALL’1.09.2019: CIRCOLARE MIUR
Il Miur ha emanato la circolare n. 4644 dell’1-02-2019, relativa alla cessazione dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2019, a seguito delle disposizioni introdotte dal decreto legge 28 gennaio 2019, n. 4. (quota 100). La circolare integra quanto già comunicato con la circolare n. 50647 del 16.11.2018 in base alla quale sono state presentate le domande entro il 12 dicembre u.s.. Nella Circolare viene fissato al 28 febbraio il termine per la presentazione delle domande di pensionamento anticipato per tutto il personale scolastico, compresi i dirigenti scolastici, per i quali tale data era già prevista dal D.M. n 727/2018.
Il decreto 4 del 28.01.2019 prevede la possibilità, per il personale della scuola che alla data del 31.12.2019 matura i seguenti requisiti, di andare in pensione con decorrenza 01.09.2019.
Per le domande di cessazione, e le eventuali revoche, che dovranno essere anch’esse presentate entro il 28 febbraio, si dovrà utilizzare
esclusivamente la procedura web Polis “istanze on line” dal 4 febbraio al 28 febbraio pp.vv..
Al personale all’estero e delle province di Trento, Bolzano e Aosta, resta confermata la possibilità di presentare la domanda anche con modalità cartacea.
L’accertamento del diritto a pensione sarà effettuato per tutto il personale scolastico da parte delle sedi INPS competenti per territorio.
Le cessazioni potranno essere convalidate al SIDI solo dopo l’avvenuto accertamento del diritto da parte dell’INPS.
Per l’Ape sociale, lavori gravosi o lavoratori precoci, gli interessati una volta ottenuto il riconoscimento dall’INPS, potranno presentare domanda cartacea per accedere al pensionamento dall’1.09.2019.
Immagine del 02-02-19 alle 17.26