ATA: situazione nomine al 1° gennaio 2012

Con apposita nota l’USP comunica la situazione per il conferimento delle supplenze da parte delle Istituzioni Scolastiche con decorrenza 01 gennaio 2012.

Share

Scipero del 19/12: modalità di attuazione.

Lo sciopero di un’ora riguarda tutti i docenti, i dirigenti scolastici, gli educatori e tutto il personale amministrativo, tecnico ed ausiliario in Italia e nelle istituzioni scolastiche italiane all’estero, e si attua con le seguenti modalità:

 Personale docente

L’adesione allo sciopero può avvenire nell’ultima ora di lezione della classe/sezione in tutte le scuole di ogni ordine e grado e per l’ultima ora di attività educative nei convitti ed educandati.

Pertanto, il personale docente ed educativo potrà scioperare, per un’ora, solo quando il proprio orario coincide con l’ultima ora di lezione o di attività educative dell’istituzione scolastica.

Nel caso in cui, invece, l’organizzazione dell’attività didattica si svolga su più turni o le lezioni si protraggano in orario pomeridiano (scuola dell’infanzia, primaria a tempo pieno, media a tempo prolungato) il personale docente in servizio in orario antimeridiano potrà scioperare nella prima ora di lezione della classe/sezione, mentre chi lavora in orario pomeridiano potrà aderire allo sciopero nell’ultima ora di lezione della classe/sezione.

 Personale a.t.a. – Dirigenti Scolastici

I Dirigenti Scolastici ed il personale Ata potranno scioperare nell’ultima ora del proprio orario di servizio.

Share

Conferimento supplenze ATA

Le operazioni si terranno il 19 dicembre alle ore 9.30 per gli assistenti amministrativi e alle 10.30 per i collaboratori, presso la sede dell’Ufficio VIII – Sezione ATA – via Diaz, 60 a Udine.

Leggi il decreto.

Share

Proclamazione sciopero generale del 19 dicembre

La scrivente Organizzazione Sindacale Snals-Confsal, in relazione allo sciopero generale di cui all’oggetto, comunica che, per il comparto scuola, in conformità alla legge n. 146/1990 ed al codice di autoregolamentazione relativo, allegato al CCNL della Scuola, lo sciopero si deve intendere indetto quale sciopero breve di un’ora.

  • Pertanto, lo sciopero riguarderà l’ultima ora di lezione o di attività educativa e l’ultima ora di servizio per il personale ATA e Dirigenti scolastici del giorno 19 dicembre 2011.
  • In caso di organizzazione delle attività su più turni, lo sciopero riguarderà l’ultima ora di ciascun turno.
  • In caso di attività che si protrae in orario pomeridiano, lo sciopero riguarderà l’ultima ora del turno pomeridiano.

Questa Organizzazione sindacale, comunica altresì che, per i comparti AFAM e Università, in conformità della legge n. 146/1990 ed al codice di autoregolamentazione relativo, lo sciopero si deve intendere per l’intera giornata.

Distinti saluti.

Il Segretario Generale

(Marco Paolo Nigi)

Share

Elenchi prioritari definitivi

Sono pubblicati in data odierna, mercoledì 7 dicembre 2011 all’albo di questo Ufficio territoriale gli elenchi prioritari, ordinati per distretto, per l’assegnazione con precedenza assoluta delle supplenze per la sostituzione dei titolari assenti per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, per il personale educativo e per il personale non docente.

Sul portale SIDI, alla voce “Reclutamento Personale Scuola – Convocazioni – Convocazioni da graduatorie d’istituto personale precario“ sono disponibili le procedure di convocazione per il personale docente, educativo e A.T.A. inserito negli elenchi prioritari.

Gli elenchi e l’ordinanza.

Share

Sciopero contro la finanziaria.

LA SEGRETERIA GENERALE PROGRAMMA LO SCIOPERO CONTRO LA FINANZIARIA

La Segreteria Generale dello SNALS-Confsal, d’intesa con la CONFSAL, è impegnata in queste ore per definire tempi e modalità dello sciopero che coinvolgerà il personale della scuola contro le iniquità della manovra finanziaria che penalizzano il personale in servizio, pensionando e pensionati.

Aggiornamento del 7-12-11

PROCLAMAZIONE SCIOPERO GENERALE CONFSAL
Si comunica che la Confsal ha proclamato lo sciopero generale nazionale articolato in due giornate:
  • il 12 dicembre nel settore industria, commercio e terziario;
  • il 19 dicembre nel settore del pubblico impiego.
L’astensione dal lavoro per il giorno 12 dicembre avrà la durata di 3 ore, a fine turno; per il giorno 19 dicembre avrà la durata dell’intera giornata, eccetto per il comparto scuola che avverrà limitatamente all’ultima ora di lezione o servizio. Le motivazioni dello sciopero sono state sintetizzate nel comunicato stampa che segue. Le Federazioni aderenti alla Confsal, sia del settore privato che di quello pubblico, possono organizzare autonomamente manifestazioni di protesta. Si riporta, altresì, la nota della Confederazione riguardante la proclamazione dello sciopero generale.
LE RAGIONI
La Confederazione autonoma contesta fortemente alcuni contenuti della manovra finanziaria che penalizzano, ancora una volta, lavoratori, pensionandi e pensionati, riducendo drasticamente il potere di acquisto di retribuzioni e pensioni e non affrontando con la dovuta gradualità la riforma previdenziale.

 

Share