CHIUSURA ESTIVA

Vi segnaliamo che gli Uffici provinciali rimarranno chuisi al pubblico da lunedì 13 agosto a venerdì 24 agosto compreso.

PROSECUZIONE NOMINE IN RUOLO: NUOVE CONVOCAZIONI

Sono interessati coloro che riceveranno diretta convocazione

Sc. Primaria mercoledì 22/08/2007 – 15.30h presso U.S.P.

A043 mercoledì 22/08/2007 – 10.00h presso U.S.P.

A033 mercoledì 22/08/2007 – 12.30h presso U.S.P.

A059 mercoledì 22/08/2007 – 11.30h presso U.S.P.

OPERAZIONI DI NOMINA IN RUOLO: comunicazione importante

Dopo la pronuncia negativa del Consiglio di stato sullo scioglimento della riserva per gli abilitati con i corsi speciali del DM 85, l’Ufficio Scolastico Provinciale di Udine ha deciso, prima di prendere delle decisioni sul da farsi proseguendo eventualmente con le nomine in ruolo per scorrimento delle graduatorie, di attendere comunicazioni ufficiali dal Ministero; quindi allo stato attuale rimane sospesa qualsiasi iniziativa di ulteriore convocazione.
Ordinanza Consiglio di Stato

Nota del Ministero dell’Istruzione

TAGLI, TAGLI E ANCORA TAGLI

Come avevamo ampiamente previsto subito dopo l’emanazione della finanziaria allorchè abbiamo messo in guardia sulla presenza della clausola di salvaguardia che prevedeva minori trasferimenti di risorse alla scuola in caso di mancati risparmi, oggi ci ritroviamo che sui tagli già effettuati in organico di diritto fronte un aumento considerevole degli alunni, il Ministro, nonostante avesse fatto fino a poche ore prima ampie rassicurazioni, ha di fatto ordinato agli Uffici Regionali ulteriori tagli sulle richieste dell’organico di fatto. Ormai ad essere intaccata non è solo la qualità dell’Offerta Formativa, ma anche la stessa possibilità di garantire il servizio. L’operazione contabile a risparmio giocata sugli spezzoni entro le 6 ore, mortificante per gli insegnanti precari, diventa sconcertante per il metodo adottato (resoconto interrogazione parlamentare). Inoltre, mentre proseguono i tagli all’Istruzione Statale si finanziano progetti educativo/socio-assistenziali che di fatto andranno ad aumentare il trasferimento di risorse alle scuole private (vedasi i progetti sulle sezioni primavera della scuola dell’infanzia).

COMUNICATO UNITARIO